Botox il nuovo trattamento in gel

32917579_xxlBotox senza aghi

Ho una particolare predilezione per il botox  (o botulino ), come la maggior parte dei chirurghi plastici. E’ uno dei trattamenti (così come le infiltrazioni di acido ialuronico) che dà un risultato visibile nell’arco di massimo di 4-7 giorni: la scomparsa delle rughe. Le iniezioni di botulino, infatti, permettono di “ridurre la forza di contrazione” dei muscoli mimici, con il risultato di distendere le rughe. Che sia un trattamento efficace lo dimostra il fatto che negli Stati Uniti, nel solo 2004, sono stati effettuati più di 2.8 milioni di trattamenti. Efficace e sicuro ma fastidioso perché da iniettare attraverso l’uso di aghi. La sua popolarità lo rende oggetto di numerose ricerche e miglioramenti ed è proprio grazie a queste ricerche che nel 2016 arriveranno due nuove versioni del botox. La prima in forma liquida pronta all’uso, sempre iniettabile che mette al riparo il medico da errori di diluizioni (oggi il medico deve solubilizzare il liofilizzato con soluzione fisiologica) e il secondo in gel da stendere sulla pelle. Quest’ultimo in particolare senza aghi e senza dolore per quelle donne che proprio non riescono a superare la paura delle punture. La formulazione di botulino in gel si applica direttamente sulla cute, ovviamente l’applicazione deve essere sempre fatta dal medico in quanto è un vero e proprio farmaco, non potrà quindi essere applicato nei centri estetici e nemmeno come prodotto domiciliare per la cura del viso.

Il prodotto attualmente è in fase di sperimentazione in attesa dell’approvazione presso l’FDA (Food and Drug Administration). In questa nuova formulazione, il principio attivo RT001 è la versione topica di quello usato nelle iniezioni di Botox impiegate sia per le rughe che per l’iperidrosi.
Il nuovo botulino in gel presenta alcuni limiti, la sperimentazione è stata fatta al momento solo per le cosiddette zampe di gallina con risultati promettenti e senza effetti collaterali. La correzione delle rughe del contorno occhi resta per il momento la sola indicazione di questa formula in gel anche se è in sperimentazione anche contro l’iperidrosi ascellare. Altre aree come la fronte non potranno giovarne perché i muscoli in quella zona sono troppo profondi per cui chi vorrà una fronte senza rughe dovrà ricorrere ancora alla fastidiose punturine che però visto il risultato diventano “sopportabili”.
Dott. Luigi Fantozzi
Chirurgo estetico
1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] Finalmente un nuovo trattamento con gel di botulino per distendere le rughe senza fare ricorso a fastidiose punturine  […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *